Centro Clinico Chimico

Laboratorio Analisi, Diagnostica per immagini e Poliambulatorio

Veneto. Ok della Commissione a una regione più “snella”

Sanità: cosa succede

5 Maggio 2016


Il cuore del provvedimento risiede nella riduzione dei livelli dirigenziali della Regione, con lo scopo di semplificare la catena decisionale. Ora la parola passa all’aula per l’approvazione definitiva. “L’approccio che ha contraddistinto questa nuova organizzazione sottolinea il vicepresidente Zorzato ha riscontrato una positiva collaborazione sia dalle organizzazioni sindacali, sia da parte dei consiglieri di maggioranza ed opposizione”.

27 APR La Prima Commissione consiliare, dopo l’audizione delle organizzazioni sindacali, ha espresso il proprio parere favorevole in ordine al disegno di legge che va a modificare la legge regionale n. 54 del 2012 sull’organizzazione regionale. “In virtù di quanto previsto dal programma di governo per questa legislatura fa presente il vicepresidente Marino Zorzato si è reso necessario un ripensamento complessivo dell’assetto delle strutture della Giunta Regionale del Veneto al fine di assicurare maggiore efficacia, trasparenza ed efficienza all’azione regionale. Il cittadino veneto deve poter contare su interlocutori certi, che siano in grado di fornire le risposte che le scelte politico-amministrative di Giunta e Consiglio determinano nell’ambito delle rispettive competenze istituzionali”.

Il disegno di legge nasce per snellire l’apparato organizzativo, “per renderlo maggiormente rispondente alle esigenze di un contesto socio-economico in continua evoluzione”. Viene semplificata la catena decisionale e ridotto il numero dei livelli dirigenziali. “L’approccio che ha contraddistinto questa nuova organizzazione sottolinea il vicepresidente ha riscontrato una positiva collaborazione sia dalle organizzazioni sindacali, sia da parte dei consiglieri di maggioranza ed opposizione i quali, ciascuno per la parte di competenza, hanno formulato proposte integrative e migliorative. Ora la parola passa all’aula per l’approvazione definitiva”.

27 aprile 2016

© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Veneto